Header ad

Anche la Croce Rossa Italiana prende esempio da Gabbani ‘’Muovi il passo, ‘’inTervIENI in tempo!’’-Croce Rossa Agro

Anche la Croce Rossa Italiana prende esempio da Gabbani ‘’Muovi il passo, ‘’inTervIENI in tempo!’’-Croce Rossa Agro

Anche la Croce Rossa Italiana prende esempio da Gabbani

‘’Muovi il passo, ‘’inTervIENI in tempo!’’
L’attuale mese è un po’ come l’arcobaleno, se questo è pieno di sfumature di colore, Giugno è zeppo di emozioni simili e contrastanti: giovani alle prese con gli esami, fanciulli che si godono l’estate e adulti impegnati al lavoro: per fortuna però ci sono i volontari che riescono sempre a distrarre tutti, non col cabaret bensì con la cultura, rendendo libero chiunque.
Ma sì, Gabbani con il suo nuovo singolo ha dato una ventata di aria fresca a quest’estate che sembra essere approdata improvvisamente con tutto il suo calore: ‘’Gira come gira il vento’’ è questo il consiglio che l’artista cantautore ci sottolinea verso la fine della seconda strofa ma, come sappiamo, non sempre tutto deve essere preso alla leggera. Ce lo insegnano i volontari della Croce Rossa del comitato locale Agro che con il loro sempre presente hashtag #personeinprimapersona cercano di aiutare chiunque conducendo continue campagne di sensibilizzazione sui i rischi che si corrono quando si è dipendenti di una qualsivoglia sostanza: questa volta, all’ingresso del mese di Giugno i nostri ragazzi si sono impegnati a condurre una lotta contro il tabagismo, presentando ad Angri tutti i pericoli che possono accorrere se non si interviene in tempo.
D’altronde però , i volontari hanno cercato di portare allegria e spensieratezza ai piccoli Peter Pan che si trovano all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore grazie alla squadra di Clown terapia super attiva. Nello stesso stato d’animo si sono poi presentati alla salata di San Ciro di Nocera Superiore, realizzando per tempo, un quadro di sale spettacolare: ‘’ Un uomo che tende la mano ad una bimba: un’immagine semplice, quotidiana, apparentemente banale ma che significa tanto. L’uomo è prototipo di chi, nel suo piccolo, non nega la richiesta di aiuto di chi ne ha bisogno. Nell’ottica CRI ,invece, tale uomo è il volontario che è sempre pronto a dare una mano, nella società narcisista ed indifferente rappresentata dall’ombra. Nessuna trascendenza, né allegoria: solo la limpidezza di una scena la cui luce è una luce di speranza. ‘’ ecco come ce lo descrive la volontaria Anna Milite. Che dire, questi ragazzi, sostenuti dai Senior del gruppo sono pieni di soprese. Chissà il prossimo mese cosa progetteranno per noi.
Di Alessia Polichetti © Croce Rossa Agro

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *